La nostra storia

SINTESI DI 40 ANNI DI PREDICAZIONE EVANGELICA


 
Gli inizi


Il Signore, nell'Antico Testamento, ordinò al suo popolo di tramandare di padre in figlio le meraviglie e le opere che Lui faceva col suo popolo. Con questo intento narriamo alcune delle cose che sono accadute.
Era l'anno 1962 quando un emigrante italiano, il fratello Carmine Cogliano con la sua famiglia, faceva ritorno nella sua patria dopo 14 anni di permanenza in Argentina; quest uomo aveva conosciuto in quelle terre lontane un nuovo modo di adorare Dio. Il suo arrivo in Italia, e precisamente in Gesualdo (AV), fu, secondo quanto lui stesso poi ha testimoniato, un piano di Dio.
Immediatamente iniziò a parlare del Signore Gesù e ad evangelizzare cominciando da una comunità delle Assemblee di Dio, dalla quale fu escluso per aver presentato la dottrina basata sul battesimo nel Nome di Gesù, secondo Atti 2:38.
Gli inizi non furono molto piacevoli e neanche senza persecuzioni (c'è da notare che in quel tempo non c'era molta libertà per parlare apertamente del Signore e che la chiesa Cattolica Romana era molto ostile), però il Signore si manifestava con grande potenza confermando che stava con loro. Alcune delle tante testimonianze, infatti, ci presentano Dio che guariva, demoni che venivano scacciati,  lo Spirito Santo che scendeva con grande potenza e le anime che ricevevano salvezza.
L'instancabile lavoro effettuato dal fratello, con l'aiuto inseparabile ed ancor più valoroso della consorte Carmela Palatucci, permise in pochi anni di formare un buon gruppo di fedeli che lodavano il Signore nel paese di Gesualdo e nelle zone circonvicine. Il primo amore ed il pari consentimento che dimorava permise di raccogliere un gruppo di circa 80 fedeli.
Dopo alcuni anni di lavoro nella zona, il Signore fece avere dei contatti con persone di altri paesi, il primo dei quali fu il f.llo Franco Caggiano di S. Fele (Pz). Anche in quei luoghi il Signore cominciò ad operare con grande potenza e, iniziando dall'anno 1965 in avanti, la parola del Signore cominciò a portare il suo frutto ed oggi c'è un buon gruppo di fratelli che lodano il Signore.
Comunque i fratelli non si fermarono a questa prima conquista, ma con l'entusiasmo che avevano nei loro cuori, si spinsero nell'anno 1966 fino al paese di Cetraro, in provincia di Cosenza. I 600 Km da percorrere una volta a settimana non furono di ostacolo perché grande era il desiderio di annunciare la parola del Signore.
Nell'anno 1967 si cominciarono ad avere i primi contatti con la chiesa degli Stati Uniti d'America attraverso il f.llo Leonardo Sepulveda che conosceva il f.llo Cogliano ed in seguito, nello stesso anno, vi fu una visita di un gruppo di fratelli americani, con il f.llo Filippo Ranger
In quell'anno si battezzò anche il primo membro dell'attuale chiesa di Villanova del Battista (AV), il f.llo Michele Perrina e così si cominciò a predicare anche in quel paese. C'è da notare che tutte queste nove comunità erano sotto la diretta responsabilità del f.llo Cogliano.
Nel 1969, il f.llo Cogliano subì una grande perdita: il Signore chiamò sua moglie e lui si trovò da solo con una famiglia di quattro figli, il lavoro materiale ed il lavoro della chiesa. Quindi fu in quel periodo che si rivolse ai fratelli degli Stati Uniti per poter avere l'aiuto di un missionario per portare avanti l'opera.


Gli anni '70-90


Nell'anno 1970 fu inviato il F.llo Francesco Gallego dagli Stati Uniti il quale restò in Italia per un periodo di 5 anni.
In quegli anni alcuni fratelli si erano spostati nel Nord d'Italia per motivi di lavoro e lì cominciarono ad aprire nuove porte; il primo di questi fu il f.llo Ferdinando Troisi, ministro della chiesa di Gesualdo ed aiutante pastore, il quale si spostò nella provincia di Pisa, in Castelfranco di Sotto (PI) e lì aprì un luogo di orazione (il primo in quella regione) insieme ad altri fratelli.
Nel periodo di permanenza del f.llo Gallego, alcuni fratelli del paese di Grottaminarda che si riunivano a Gesualdo, decisero di aprire un locale nel loro paese
Agli inizi degli anni '70 le porte aperte erano sei. Ed i ministri solo quattro.
Dopo il periodo del f.llo Gallego, arrivò in Italia verso la fine dell'anno 1975 un ministro del Sud America, il f.llo Carmelo Della Vecchia. Fu in quel periodo che si cominciò ad evangelizzare nel paese di Sturno (AV) e così si aprì un'altra porta per il Signore. Sotto la sua amministrazione, la chiesa cominciò a pensare a una unione amministrativa generale, un fondo comune per lo sviluppo dell'opera.
Nell'anno 1978 venne eletto il primo Comitato Direttivo in Italia e fu celebrato il Primo Convegno Internazionale in Roma. Tutti questi movimenti verso la fine degli anni '70 portarono un vento di risveglio nella chiesa, un risveglio che si aspettava da molto tempo.
Dopo il periodo del f.llo Della Vecchia, dagli Stati Uniti inviarono di nuovo come missionario il f.llo Gallego e negli anni '80 cominciò una nuova era per la chiesa, quella dell'amministrazione dell'opera da parte di un Comitato Direttivo regolarmente eletto, del quale il fr. Armando Bianco fu il primo presidente.
Tutte queste innovazioni richiesero la crescita del corpo ministeriale che fino a quel momento non era stato sufficiente; perciò si cominciò ad ordinare nuovi ministri per poter lavorare meglio.
Per un periodo di 2 anni l'opera fu supervisionata dal f.llo Andrea Provencio, missionario in Spagna. Sotto la guida del fratello si iniziarono i primi seminari ministeriali.
Alla fine degli anni '80 venne aperta la comunità di Pontedera (PI) e si tenne il primo campo giovanile in S. Fele (PZ).
Verso la fine degli anni '80 un nuovo missionario venne inviato in Italia, il f.llo Gilberto Samano (che resterà in Italia per 7 anni), il quale cominciò ad infondere nella chiesa un nuovo modo di lavorare e, principalmente, l'importanza dello studio della Parola di Dio. Infatti l'inizio del suo lavoro fu caratterizzato dalla formazione di un corso di studi denominato S.A.T.I. (Seminario Apostolico Teologico Italiano).
Negli anni '90 si sono affiliate alla nostra organizzazione le comunità di Randazzo (CT) e Cesa (CE); si è aperta una nuova missione in Livorno ed a Lioni (AV).
Nel 1990 è stato formato ed approvato lo Statuto della Assemblea Apostolica in Italia.


Storia recente


Nel 1999 è giunto in Italia come missionario il fr. David Tobar con la sua famiglia e dopo una breve permanenza a Sturno (AV) si è stabilito a Roma dove è stata inaugurata una nuova comunità e si è dato inizio ad un collegio biblico (Cbani) il quale, oltre che a Roma, viene svolto a Pisa (per il settore nord) ed Avellino (per il settore sud).
Sono state aperte, inoltre, le comunità di Orta Nova (FG) e Ariano Irpino (AV) e la missione di Fucecchio (FI).
Nel mese di Luglio 2002 è stata acquistata in Roma la nuova sede della chiesa locale che è divenuta, nel contempo, anche la sede nazionale dell'Assemblea. Il 21 settembre 2003 la nuova sede è stata inaugurata.
Contemporaneamente, non senza qualche dispiacere, il fratello missionario David Tobar, con la famiglia, ha salutato la chiesa per tornare negli Stati Uniti avendo esaurito il suo mandato in Italia. Grazie fratello David!
Al convegno nazionale svoltosi nel mese di settembre 2006 ad Ariano Irpino (AV) è stato riconfermato per la seconda volta (la prima nel 2004) come presidente il fratello Luigi de Girolamo  pastore della chiesa di Gesualdo (AV).
Il 23 settembre 2007 la chiesa di Castelfranco di Sotto (PI), prima chiesa della toscana, in seguito alle dimissioni del pastore Eliseo Troisi, viene chiusa.
viene chiusa, Durante l'ultimo convegno nazionale -settembre 2008, Mirabella (AV)- viene eletto quale presidente Benedetto Perrina, pastore della comunità di Villanova del Battista (AV).
Nei primi mesi del 2009 la comunità di Pontedera (PI) acquista un nuovo locale di culto più capiente e comodo.
Nell’autunno del 2011 entra a far parte dell’Assemblea Apostolica della fede in Cristo Gesù  la chiesa di Torino (TO)  - Pastore Pedro Guzman
Ci sono altri programmi per il futuro svolgimento dell'opera in Italia; preghiamo il Signore che ci dia la forza di adempiere al mandato: "ANDATE PER TUTTO IL MONDO E PREDICATE L'EVANGELO AD OGNI CREATURA".

Letto 6291 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Novembre 2011 12:56

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6
Altro in questa categoria: « Home page Chi siamo - Home »
Devi effettuare il login per inviare commenti
  Sede Centrale: Via Luchino dal verme. 32 - 00176 Roma