Dorcas – Italia

“DORCAS” Il Dipartimento Femminile Dorcas lavora a livello nazionale, con attività di edificazione e formazione, e a livello locale, nelle singole chiese dell’Assemblea Apostolica, promuovendo la comunione e l’edificazione tra sorelle; inoltre è promotore del Progetto FIORE AZZURRO, il quale sostiene economicamente le nostre missioni nazionali dell’Assemblea Apostolica.

 

Tina Puca

Tina Puca

Presidente

Cell: +39 320 111 3336
Mail: tinapuca@gmail.com
Alessandra Vanni

Alessandra Vanni

Segretaria

Cell: +39 349 852 6910
Mail: dorcasitalia15@gmail.com
Tina Caracciolo

Tina Caracciolo

Tesoriera

Cell: +39 320 614 8998
Mail: tinacaracciolo@libero.it
Fiore Azzurro

BREVE STORIA DEL FIORE AZZURRO

(dal sito internazionale – scritto dalla s.lla Lita Alvarez)

Fin dagli inizi della nostra stimata Assemblea Apostolica, le donne hanno sentito l’ardente desiderio che il vangelo di Gesù Cristo si espandesse in tutto il mondo, e con questa motivazione hanno lavorato in diversi progetti. Inizialmente, le sorelle aiutavano il dipartimento Dorcas raccogliendo offerte per i nostri missionari all’estero. Nel 1968, iniziarono a finanziare un missionario a loro assegnato (f.llo Roberto Saavedra), ed ogni membro della società femminile Dorcas (negli Stati Uniti) contribuì amorevolmente con la cifra di 5,00 dollari.

Grazie a Dio per le nostre leader che sono state pioniere di molti progetti a cui lavoriamo ancora oggi. La s.lla Lita Alvarez, una grande leader che ha amato il Signore e ha sempre avuto la passione di conquistare anime per Lui, vide un modo in cui il Dipartimento Femminile Dorcas avrebbe potuto progredire. Lei fu invitata dal missionario Saavedra a visitare ed aiutare nel campo missionario. La s.lla Alvarez, però, quale madre single, pensò che non fosse possibile per lei fare quel viaggio, perché doveva mantenere la sua famiglia e non pensava neppure di poter visitare il campo missionario. Un giorno, mentre stava pregando, un pensiero venne alla sua mente: “Tu non devi andare lì, tu puoi aiutare dal luogo in cui vivi!”.

Nello stesso anno, i veterani di guerra iniziarono a vendere fiori gialli in memoria dei soldati caduti in guerra; la s.lla Lita rimase scioccata nel leggere la notizia: “Raccolti un milione di dollari attraverso la vendita del Fiore Giallo”, mentre la Croce Rossa vendeva il suo Fiore Rosso per la propria causa. Alla sorella venne subito in mente un pensiero: “Anche noi possiamo fare la stessa cosa: possiamo vendere un fiore! Ora abbiamo bisogno solo di un colore…”. Quindi pensò: “Azzurro è il colore dell’uomo e i missionari, da Dio, sono chiamati pescatori di uomini; l’acqua del mare, che rappresenta il mondo, è azzurra; quindi il colore è AZZURRO!”.

Nel ’68, in occasione del Convegno Generale in Phoenix, Arizona, la s.lla Lita chiese il permesso di offrire dei fiori in cambio di una donazione per i nostri missionari; furono raccolti 16.000 dollari in quell’occasione.

Nel 1972, l’attuale Presidentessa Nazionale Mary Fraijo suggerì di continuare a vendere il Fiore Azzurro per assistere economicamente i nostri missionari; lei formò il primo comitato per il progetto del Fiore Azzurro.

Attualmente, il Progetto del Fiore Azzurro raccoglie fondi per supportare il programma missionario internazionale. Abbiamo 29 missionari in tutto il mondo, i quali sono supportati dal diligente lavoro del Dipartimento Dorcas dell’Assemblea Apostolica della Fede in Cristo Gesù.

In ITALIA il progetto Fiore Azzurro aiuta economicamente i nostri campi missionari nazionali, in adempimento al Grande Mandato:

“ANDATE PER TUTTO IL MONDO E PREDICATE L’EVANGELO AD OGNI CREATURA” (Marco 16:15).