La nostra missione

 

ESALTARE CRISTO, EQUIPAGGIARE LA CHIESA,
EVANGELIZZARE IL MONDO

Quando non c’è visione profetica il popolo diventa sfrenato, ma beato chi osserva la legge

Proverbi 29:18 (LND)

ESALTARE CRISTO

Esaltiamo Cristo attraverso la lode e l’adorazione, attraverso uno stile di vita di devozioni personali e devozioni familiari, preghiera, digiuno e lettura della Bibbia.

  • Marco 12:30 (LND) – e: “ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”. Questo è il primo comandamento. Esaltiamo Cristo attraverso la nostra predicazione e insegnamento di Cristo e nient’altro.
  • 1 Corinzi 2:2 (LND) – perché mi ero proposto di non sapere fra voi altro, se non Gesú Cristo e lui crocifisso. Esaltiamo Cristo attraverso la saggia amministrazione dei nostri tempi, talenti, denaro e prendendoci cura dei nostri corpi fisici. Esaltiamo Cristo con e attraverso i nostri rapporti interpersonali onorando, servendo e pregando gli uni per gli altri.

EQUIPAGGIARE LA CHIESA

Equipaggiamo la chiesa attraverso seminari, studi, università bibliche e insegnando principi pratici di leadership, evangelizzazione, crescita della Chiesa, consulenza e autorità spirituale.

  • Efesini 4:11-13 (LND) – È colui che ha dato questi doni alla chiesa; gli apostoli, i profeti, gli evangelisti, i pastori e gli insegnanti. La loro responsabilità è di dotare il popolo di Dio per fare il loro lavoro e costruire la chiesa, il corpo di Cristo, per giungere all’unità nella nostra fede e conoscenza del figlio di Dio affinchè siamo maturi e pienamente cresciuti nel Signore, misurando alla piena statura di Cristo.

EVANGELIZZARE IL MONDO

Evangelizziamo il mondo addestrando e inviando uomini e donne in comunità per condividere il Vangelo, pregare per i malati, dare gli studi biblici a casa, e formare e inviare ministri per piantare nuove chiese in tutta Italia e in tutto il mondo.

  • Matteo 9:37-38 (LND) – Allora egli disse ai suoi discepoli: «La mèsse è veramente grande, ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il Signore della mèsse che spinga degli operai nella sua mèsse».